Progettazione e produzione macchine per la lavorazione di marmi, graniti ed affini, chiarificazione acque, disidratazione per fanghi,spacca pietra, aspirazione polveri, frantumazione scarti di lavorazione.

  • Translate:

News
14 / 03

Opportunità previste dall’attuale normativa per le aziende che effettuano investimenti nel corso del 2016

Si tratta di una doppia spinta fiscale:

1. Con il super ammortamento è stato introdotto un meccanismo di agevolazione che consente alle imprese di maggiorare il costo di acquisizione dei beni materiali strumentali del 40%, al fine della determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di leasing. L’incentivo spetta a fronte degli investimenti materiali (impianti, macchinari e attrezzature, con esclusione di fabbricati e costruzioni.) effettuati dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016.
2. Con il credito d’imposta per le aree svantaggiate (che premia le “operazioni” effettuate in Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2019), previsto dalla legge di Stabilità (legge 208/2015). L’azienda matura un credito d’imposta pari al 20% dell’investimento.

I super ammortamenti al 140% sono compatibili con il credito d’imposta.

Un esempio può aiutare a capire meglio le possibilità di incrocio fra le due agevolazioni:
Supponiamo che una piccola impresa realizzi investimenti per 100mila euro, potrà operare gli ammortamenti su un importo di 140mila euro, ottenendo un beneficio netto pari al valore dell’aliquota fiscale ad essa applicabile, moltiplicata per la quota di super ammortamento.
Non solo. A questo potrà aggiungere anche il credito d’imposta maturato sull’acquisto, nella misura pari a 20mila euro: un mix che prospetta un’occasione molto interessante da un punto di vista tributario. Se supponiamo una pressione fiscale pari al 30%, si avrà un risparmio fiscale di 62 mila euro.

CHIAMA O SCRIVI PER INFORMAZIONI ED APPROFONDIMENTI

e-mail: camamacchine@tin.it
INFO (Rif. Andrea Basile): Tel.:+39 0932 903613 – Mob.:+39 339 2145356

10 / 02

NEWS:  MACCHINE IN NOLEGGIO

La locazione operativa è una soluzione che consente, a fronte del pagamento di un canone fisso periodico, di avere la disponibilità di un bene strumentale all’esercizio della propria professione o attività imprenditoriale, senza acquisirne la proprietà.
Questo servizio è indicato per i clienti che cercano una soluzione flessibile, che permetta un continuo rinnovo tecnologico mettendoli al riparo dal rischio di obsolescenza dei beni aziendali.

I vantaggi della locazione

:: Mantenimento della liquidità
:: Miglioramento sensibile del rating creditizio
:: Sicurezza di pianificazione grazie ai canoni costanti
:: Tecnologia sempre aggiornata
:: Locazione anche per attrezzature di importo limitato a partire da 500 euro
:: Vantaggi fiscali legati alla deducibilità dei canoni

INFO (Rif. Andrea Basile): Tel.:+39 0932 903613 – Mob.:+39 339 2145356